Dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale Momenti e Problemi della Politica Estera Italiana (1914-1943)

Dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale

Momenti e Problemi della Politica Estera Italiana (1914-1943)

SOMMARIO: Prefazione – Le relazioni dell’Italia con la Serbia dal luglio 1914 all’ottobre 1915 - Fiume e il Patto di Londra - L’Italia e la nazione finlandese 1917-1919 - La politica estera italiana 1915-1925 - L’Italia e l’accordo austro-tedesco dell’11 luglio 1936 - La politica estera italiana 1936-1939 - Il Patto d’Acciaio nelle carte dell’Archivio segreto di Gabinetto - I tentativi di pace del 1943 nella documentazione diplomatica italiana - La "cobelligeranza" - Il principio di nazionalità nella politica estera italiana.

Dieci capitoli di un percorso di ricerca sulla politica estera italiana nel periodo compreso tra le due guerre mondiali, con approfondimenti e interpretazioni originali risultanti da nuove indagini archivistiche che riguardano in particolare il patto di Londra ed i rapporti con i paesi dell’Intesa, la questione di Fiume, il problema dell’Anschluss, i rapporti con la Germania hitleriama ed il patto d’Acciaio, i tentativi di pace del 1942-43, la "cobelligeranza" dell’Italia con le Nazioni Unite, il valore del princpio di nazionalità.

Book details

You will also like